Poste San Marino – New Format

Poste della Repubblica di San Marino

Il nuovo format per le Poste di San Marino si fonda su una articolata ricerca universitaria.
 In generale la logica prevalente è quella di un rapporto più diretto e aperto, dove l’utente diventa protagonista, che corrisponde a una nuova visione dei servizi confezionati “su misura” e non più in modo “standardizzato”.
Co-designed with: Predieri + Varini A.A. | Corporate identity by PITIS

La ricerca, si è posta l’obiettivo di definire le linee guida di un piano di sviluppo strategico per il design delle Poste di San Marino. Organizzato sostanzialmente in due fasi e coadiuvato costantemente dalla direzione delle Poste, lo studio è partito dal confronto fra le caratteristiche di istituzioni postali internazionali significative (elementi dell’identità di marca, organizzazione spaziale e funzionale degli spazi, dotazione di strumenti, attrezzature e arredi) per soffermarsi poi sull’analisi della realtà sammarinese.
Dall’iniziale studio sulla ridefinizione di analoghi servizi di altri paesi è emersa una linea evolutiva comune che identifica, sinteticamente, la trasformazione in veri e propri “sistemi” postali.
Fra gli orientamenti individuati vi sono: l’apertura e la trasparenza fisico-spaziale dell’ufficio verso l’esterno, l’abolizione delle barriere interne fra utente e personale, la ricerca della massima automazione e di nuovi modi di erogare servizi e fornire assistenza – in loco e in remoto –, l’arricchimento dell’offerta funzionale con l’apertura di altri servizi. Non ultima, è risultata determinante l’adozione di elementi e segni unificanti capaci di proporsi come segnali di rinnovamento e, al tempo stesso, di rinforzare il senso di appartenenza all’istituzione.
Per sviluppare la seconda fase, dedicata all’approfondimento della situazione locale, è stato scelto invece di avvalersi delle indicazioni raccolte attraverso due modalità di indagine. La prima, di tipo quantitativo, ha coinvolto 200 utenti-campione del servizio postale che, tramite un questionario, hanno fornito dati oggettivi sulla traccia mnemonica lasciata dal marchio, sul grado di soddisfazione verso servizi e spazi utilizzati, sull’interesse per possibili cambiamenti. La seconda, di tipo qualitativo, è stata incentrata invece sui risultati provenienti da due focus groups realizzati con utenti selezionati e da un workshop con il management aziendale.
Tali esperienze hanno permesso di evidenziare non solo l’immagine che le Poste hanno acquisito presso il pubblico, ma anche di approfondire l’identità della marca e la percezione verso i servizi offerti e di raccogliere utili suggerimenti per ottimizzarli. L’elaborazione dei materiali raccolti ha portato a delineare una serie di indicazioni fondamentali per poter effettuare le numerose scelte di progetto necessarie e strategiche per costruire una nuova e coerente identità per le Poste di San Marino.